Mercato del lavoro

La sezione analisi del mercato del lavoro di O-De mantiene e aggiorna per la Commissione Tripartita cantonale il modello che permette di stimare le soglie salariali nei settori in cui non è stato introdotto un minimo salariale di riferimento e il modello di valutazione del dumping salariale che viene correntemente utilizzato per verificare l’esistenza di dumping salariale in un determinato settore economico.

Accanto a questi compiti prettamente tecnici l’osservatorio è impegnato in un’opera di divulgazione, al fine di fornire un aggiornamento sulla situazione del mercato del lavoro cantonale attraverso l’analisi di dati provenienti da diverse fonti e con termini di uscita differenti.

Pubblicazioni:

Previsione del tasso di disoccupazione

2019      2018      2017     2016     2015

 

 

Modello di stima per soglie salariali

O-De manteniene e aggiorna il modello che permette di stimare le soglie salariali nei settori in cui non è stato introdotto un minimo salariale di riferimento. Tale attività si sostanzia nell’aggiornamento rispetto ai dati ultimi disponibili e nella riflessione sui parametri in uso.

Modello di valutazione del dumping salariale

Il modello attuale in uso è stato elaborato da IRE in collaborazione con l’USML e viene correntemente utilizzato dall’USML per verificare l’esistenza di dumping salariale in un determinato settore economico. Eventuali modifiche vanno approvate dalla Commissione Tipartita in materia di libera circolazione delle persone. L’IRE si occupa del mantenimento e dell’aggiornamento del modello.

Politiche regionali del mercato del lavoro

Un’analisi approfondita del mercato del lavoro non si deve limitare all’esame della domanda e dell’offerta, ma è necessario contemplare anche i fattori alla base di queste forze e le conseguenze della loro interazione. Inoltre i confini politici non identificano la dimensione reale del mercato la cui estensione esula dai limiti territoriali e si sovrappone ad altri sistemi economici che influenzano il mercato del lavoro locale:  le nostre analisi si basano su di un modello di mercato del lavoro regionale e mantenendo una logica di confronto tra il Ticino e le regioni che lo circondano. Studiare criteri efficienti ed efficaci per le politiche del mercato del lavoro infine, non può fare a meno di conoscere nel dettaglio il mercato del lavoro regionale, i trend demografici e il grado di dinamismo e sicurezza del mercato del lavoro.